Dal dentista senza dolore

Il timore di sperimentare dolore accomuna adulti e bambini. La nostra promessa è quella di prenderci cura di voi fin dall’accoglienza, garantendo un ambiente rilassante e un’esperienza di cura serena.

La nostra strategia contro la paura del dentista inizia con l’approccio psicologico e l’ambiente rilassante per arrivare a tecniche come l’uso della pre-anestesia mediante gli spray anestetici i quali evitano di percepire la puntura dell’ago della vera e propria anestesia.

Per rendere meno fastidiosa l’anestesia il liquido anestetico deve essere riscaldato alla temperatura corporea (37°) e iniettato il più lentamente possibile. In questo modo il paziente non percepisce il classico fastidio dell’anestesia.

In caso di infezioni che rendano inefficace l’anestetico si prescrive terapia antibiotica e si rivede il paziente a distanza di 7 giorni.

Per noi è molto importante che il paziente non percepisca dolore e questo vale per il bambino di 4 anni come per il novantenne.

In alcuni casi il paziente giunge alla nostra osservazione con un forte dolore , il classico mal di denti.

Nel 90% dei casi si avverte questo dolore perché c’è un dente cariato da tanto tempo che ad un tratto (di solito la notte) provoca un dolore fortissimo. Questa è la pulpite.

E il nostro compito è quello di cercare di fare scomparire immediatamente il dolore. Tutto, naturalmente, sotto anestesia locale.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca